29 dicembre 2014

Have a jolly holiday!

Ciao a tutte! Bentrovate!
Come state? Finalmente qualche giorno di relax... Per me gli ultimi mesi sono stati piuttosto complessi: tanti progetti a cui pensare, decisioni importanti e scelte coraggiose da prendere... ora, però, è tempo di riprendere le forze e di coccolarmi un po'!

Purtroppo da noi a Varese è stato un Natale senza neve, sigh...ma in casa mia l'atmosfera natalizia non è certo mancata! A ciò, hanno contribuito la bellissima lanterna in legno che ha realizzato mio papà e il profumo speziato di scorze di arancia, rosa canina, vaniglia e cioccolato dell'infuso di Natale che mi sono regalata (e che ho trovato da Tea in Italy, un bel negozio specializzato in Varese) e con il quale ho realizzato qualche pensiero diy.


 


Ho pesato 8g di infuso per bustina, ho sigillato ciascuna bustina cucendola con la macchina da cucire (anche questo è cucito creativo!!) e ho aggiunto il cordino in cotone. Infine, ho riposto le bustine in graziose scatolette di metallo fatte apposta per il tè.

...ovviamente ho lavorato sorseggiando l'infuso per la prova qualità....



Ho confezionato il regalo come vedete in foto, impreziosendolo con un nastro timbrato a mano dalla mia amica Cristina del blog The house of the blackbirds





Buona continuazione delle feste e.....


Bacio,
Sara

19 dicembre 2014

Tra poco è Natale...

Siamo vicini!!! ...tra poco è Natale! L'atmosfera è ovattata, nell'aria i profumi di zenzero, vaniglia e cannella, nel forno i biscotti e sotto l'albero i pacchetti regalo ...
Aaaaaggh i regali ... Ormai lo so, ogni anno lo stesso film: parto con una programmazione blindata, elenchi puntuali e poi? arrivo sempre all'ultimo momento e se c'è una cosa che proprio mi urta, è comprare gli ultimi regali la vigilia di Natale. Anche perchè mica mi accontento, DEVO trovare QUEL regalo.  Mi devo dare una mossa!
Come ogni anno, alcuni sono handmade...ma li posterò dopo Natale... :-)



Ora vi mostro un porta candela handmade e facilmente replicabile, da diy.
Si tratta di un vasetto (va bene qualsiasi tipo di vaso) decorato con il colore trasparente a rilievo.



Dalle foto non si vede benissimo ma la parte non decorata è a forma di cuore. Per fare un bel lavoro, ho disegnato il cuore sulla carta, l'ho ritagliato e l'ho applicato al vaso con del biadesivo. In questo modo è rimasto ben fermo mentre lavoravo e alla fine, quando il colore si è asciugato, l'ho rimosso.
Io ho scelto un decoro punteggiato ma ovviamente i disegni sono infiniti.
Tocco finale è un nastro in organza e un pizzo annodati a fiocco.





Buon S.Natale e un caldo abbraccio a tutte voi che mi seguite con affetto!
Sara

11 dicembre 2014

La cappa, un capo senza tempo


Ciao a tutte!
Lo sapevate? La cappa è un soprabito privo di maniche entrato in uso in Europa occidentale nel corso del Basso Medioevo ... e tutt'ora di moda! Quando si dice "moda senza tempo"... Sarà per quell'aria signorile, aristocratica, misteriosa e rétro quanto basta? O semplicemente perchè sono comode? Fatto sta, che sono di gran moda anche quest'anno: le hanno proposte infatti molti stilisti.
Senza voler assurgere a cotanta blasonata definizione (tradotto: stilista non la sono di certo!), ho però realizzato la mia personale interpretazione, eccola!   
 

 
 

L'interno è foderato e rifinito con passameneria cucita a mano...


 
Particolare dell'asola della cintura...

 


L'orlo, cucito a mano ...

Ciaooooo,
Sara

3 dicembre 2014

Grembiuli per Natale!

Anche quest'anno ho avuto la mia dose di grembiuli per Natale! Ciò significa che sono apprezzati, comprati e il ricavato va per una buona causa ... ed è una tripla soddisfazione!

Li cucio, infatti, per la Mostra missionaria del mio paese. Faccio parte di gruppo missionario parrocchiale, attivissimo e sempre in fermento, che sostiene più di una missione.
Tutti i ricami sono realizzati da volontarie con l'ago sempre in mano e mio compito è utilizzarli per creare i grembiuli.

Quest'anno (guarda qui quelli dell'anno scorso) ho giocato con i pois e mi sono sbizzarrita con i particolari: ogni grembiule è infatti diverso dall'altro... A voi trovare le differenze!

















Ciaooooo,
Sara
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...