28 febbraio 2014

Giacche in lana cotta aspettando la primavera

Ciao a tutte!
Dopo qualche giorno di tepore primaverile, qui da noi sembra che l'inverno ci abbia ripensato... e, nonostante in casa siano fioriti i giacinti, per uscire è ancora necessario vestirsi.
Ne approfitto per mostrarvi due giacche in lana cotta: una è nera leggermente svasata con doppio petto, collo alto e martingala, l'altra è marrone con orlo a vivo e unico bottone. 
Ecco quella nera...

Lo so, qui sembra grigia ma è la cuce....

Ho profilato l'interno con sbieco in raso...


...e applicato sulla schiena la martingala


Questa invece è la giacca in lana cotta marrone, con orli a vivo.




e rifinitura con  nastro di velluto all'interno del collo.

Vi saluto con un dolcetto,
ciaoooooo,
Sara 

20 febbraio 2014

Orecchini con rose in stoffa e .... ceramica??!?

Grandi (ma non troppo), piccoli, al lobo o pendenti, con pietre dure o fai da te....si, lo ammetto, per gli orecchini ho una passione. Mi piacciono, a prescindere e comunque! Ne ho di spiritosi e di seri, per tutte le stagioni (se non ci credete, guardate qui quelli estivi che mi sono comprata l'estate scorsa)... :-)

Oggi ve ne mostro due paia che ho fatto, uno con rosa in stoffa e pietre simildure e uno con le fuseruole di Deruta, piccole sfere di ceramica dipinte a mano con decori tradizionali. Tranquille, anch'io non sapevo cosa fossero e ne ignoravo l'esistenza...

Ecco il paio con le rose, arancioni, come quelle del mio matrimonio: 






La fuseruole sono piccoli oggetti dalla forma generalmente sferica forati nel mezzo. Sono realizzati in vari materiali, le mie sono in ceramica (terracotta).
Sono molto antichi e servivano in passato per bilanciare la rotazione del fuso nel lavoro di filatura a mano. Sono poi diventati pegni d'amore che venivano regalati alla donna amata insieme alla rocca e al fuso, simboli dell'identità femminile per il legame con la vita domestica.
Dal secolo scorso iniziano ad essere utilizzate come ornamento per i tessuti, ricami, bordi, biancheria....colli e lobi di orecchie femminili...
Insomma, sono oggetti che fanno parte della nostra tradizione, che hanno storie e significati legati alla figura femminile e all'amore, in più sono fatti a mano....come resistere?!?!?






Scusate il piccolo excursus ma mi faceva piacere condividere con voi questa mia scoperta.

Ciaooooo,
Sara

9 febbraio 2014

E San Valentino è servito...

Cuori, cuori, cuori....e cos'altro per San Valentino?
Non ho ancora deciso il menù, ma ho già preparato il dessert... da gustare con gli occhi: cocotte con selezione di cuori.
Il cuore di pannolenci ha un morbido ripieno ed è arricchito da un ricamo a punto erba con ritorto fiorentino, lucenti perle e perline di vetro.







 Buon san Valentino a tutti!

Ciaoooooo,
Sara





3 febbraio 2014

Gonna Chanel per partecipare con stile al mio primo contest

Ho comprato un taglio di tessuto per gonna in lana con lavorazione bouclè senza avere bene in mente il modello ma con una certezza: Chanel.
Ho deciso il modello: gonna a portafoglio...i bottoni non potevano che essere loro, quelli con le due C incrociate.
La finitura con la parte sfrangiata e la catena con la fettuccia di pelle, sempre ispirate a lei: Coco.
www.biography.com
L'ispirazione e il  lavoro manuale hanno prodotto la gonna.






Per dare struttura al tessuto e per far si che non si appiccasse alle calze mentre cammino,  l'ho foderata, rifinendola dal rovescio con gros grain e punti a mano volutamente "a vista" realizzati con uno dei fili di lana sfilati dalla stoffa stessa.



Chanel originale? No, originale e basta...perchè...
http://weheartvintage.co
Con il progetto di questa gonna partecipo al primo contest di Cutitious.blogspot.com.


Fino al 15 marzo potete VOTARMI con un MI PIACE. Dove? QUI!
Votate, gente, votate!!!!

Ciaooooo,
Sara
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...