29 luglio 2013

Una maglia con tutta l'allegria delle ciliegie

Le chiamano scirès, calem, zarésa e anche cerasa e ziresa ... insomma, ogni regione ha il suo termine ma sono sempre loro! Le ciliegie! Come resistere ... ? Io non ce l'ho fatta ... e quando ho scovato uno scampolo che le ritraeva in tutta la loro allegria, non avrei mai potuto passare oltre!



Quanto indosso la maglia che mi ci sono cucita, divento subito di buon umore!
E' una maglia in cotone con manica scesa e collo morbido.




Una tira l'altra ... e come dire di no agli orecchini? Li ho scovati in un negozietto con tante cose sfiziose in centro a Varese. Sono in vetro. Li trovo deliziosi.





Ciaoooo
Sara

25 luglio 2013

Una camicia dall'aria giappo

E' ancora fresca di cucito, l'ultima camicia nata. E' per Claudia, una cara amica.
Dopo lunghi confronti, siamo arrivate a concordare il modello. Sono davvero soddisfatta,  trovo che valorizzi il cotone a righe che aveva scelto.
Si tratta di una camica con incrocio sul davanti che fa molto "giappo" (avete presente il kimono?) chiusa in sbieco con bottoni in madreperla.
Il davanti è tagliato a 45 gradi ed accentua l'incrocio, le maniche sono a tre quarti con il polsino (che purtroppo non si vede) aperto sul dietro.




Il modello sulla stoffa. E' un momento emozionante ... il capo inizia a prendere forma!


La camicia ancora in bozza .... tagliata ed imbastita, pronta per essere provata per la prima volta.

Che ne dite? Claudia è soddisfatta .... vero, Claudia?!?!?!

Ciaooooo
Sara

17 luglio 2013

Viscosa e raso: perché scegliere se si possono avere entrambi?

Eccoci!
Un po' il caldo, un po' le ferie che non arrivano, un po' il lavoro che non finisce mai... non so voi ma ... che fatica!!! Il cucito inevitabilmente ne risente ma creare per me è una necessità ... e quindi, anche se la produzione rallenta, non si ferma!
Oggi vi mostro un paio di abiti diversi fra loro. Difficilmente cucio più capi uguali, al massimo un paio ... poi mi annoio. Bando alle ciance: eccoli!

Il primo in realtà sono due: sopra è un abito in viscosa con scollo a cappuccio mentre sotto ho cucito una sorta di sottoveste in cotonina. Sono staccati, in modo tale da poter riutilizzare la sottoveste per altri abiti semi trasparenti.

Lo scollo a cappuccio

Il secondo è un tubino senza spalline in raso color crema.


Bene, io sono pronta ... si esce?

Ciaoooooo,
Sara

10 luglio 2013

Buon primo compleanno Spilli e pennelli!

Eh già ... siamo arrivati all'anno!
Un anno di Spilli e pennelli!
Nato un caldo pomeriggio di luglio 2012, in un attimo mi sono trovata online! Ma ormai l’avventura era iniziata ...
Devo ammettere che è stata un’emozione vedere le mie creazioni sul web. Non nascondo che con i primi post ho provato un po’di timore: il fatto che tutti potessero leggerli e vederne le foto…. mi faceva sentire come “sotto esame”.
Poi, piano piano, l’abitudine a “postare”, il fatto che è uno spazio tutto mio e che cresce proprio come io ce l’ho in mente indipendentemente dai giudizi degli altri, la soddisfazione di condividere la mia passione con tante persone e scoprire quante sono le persone che hanno la mia passione!, lo scambio di idee… alla fine…SI! IL BILANCIO E’ DECISAMENTE POSITIVO!

Grazie a tutte voi, che dedicate parte del vostro tempo a curiosare in questo blog, sia che mi lasciate traccia della vostra visita con un commento (fanno sempre piacere!), sia che preferiate passare e basta.
Grazie perché è bello essere entusiasti!

Ora … spilli in spalla … che si torna a cucire!

E ... per festeggiare ... uno squisito muffin con cocco e cioccolato! La ricetta? E' di Anna e la trovate nel suo blog Lavaligia della bisnonna. Da provare!




Ciaooooooo,
Sara
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...